Promozione Umana

X un sì alla vita

Voglio comunicare con voi…

« back Notizie | Pensaci Su...

fiorella1

“Siamo eterno, siamo passi, siamo storie 
Siamo figli della nostra verità
E se è vero che c'è un Dio e non ci abbandona
Che sia fatta adesso la sua volontà
In questo traffico di sguardi senza meta
In quei sorrisi spenti per la strada
Quante volte condanniamo questa vita
Illudendoci d'averla  già capita
Non basta, non basta
Che sia benedetta” (Fiorella Mannoia
)

Vorrei portare la vostra attenzione, cari giovani lettori, su un tema taciuto e ignorato da molti: la vita morale. La morale è vita, non è un optional. Ecco perché ho riportato alcune parole di una canzone chi mi ha stupito. Mi capirete? Non so, per questo proverò a essere molto chiaro. Se in passato i genitori, gli insegnanti e soprattutto i preti proponevano una condotta morale ai giovani, oggi, in questa società del tutto lecito, sembra che questo sia diventato un impegno inutile. Il male non c’è più. O Meglio: convive con il bene senza rivalità e spaccature. Nessuno parla del senso di colpa di fronte al male, se non qualche esemplare umano sfuggito al nichilismo.

La domanda più insistente che mi tormentava, cari amici, prima di mettermi a scrivere queste pagine, era semplice e diretta: c’è ancora uno spazio nella vostra mente per inserire un codice morale? Non mi si giudichi bacchettone o uno sprovveduto, per questa riflessione. L’epoca che stiamo vivendo è detta digitale, ma sarebbe più appropriato il termine virtuale. Voi, ragazzi e ragazze, avete la mente satura di immagini, di suoni, di messaggi ricevuti e mandati su internet, Facebook, sul telefonino. Difficilmente ascoltate, con fatica siete disponibili ad accettare alcune indicazioni e tantomeno quei precetti morali che, come una bussola, orientano la vita verso il bene.